Monza, Via Vittorio Emanuele II, 15
039.328716
info@alfanistudiolegale.com

DIRITTO DI FAMIGLIA

Lo STUDIO LEGALE ALFANI si occupa, sia in ambito stragiudiziale che giudiziale, del settore del diritto di famiglia e delle persone con particolare attenzione alle controversie matrimoniali ed alla tutela dei minori e degli anziani.

Viene assicurata ampia reperibilità, affidabilità, tempestività e costi contenuti per la risoluzione e l’assistenza delle seguenti problematiche e procedimenti:

Separazione consensuale e giudiziale;

Divorzio congiunto e giudiziale;

Modifica delle condizioni di separazione e di divorzio;

Affidamento condiviso dei minori e assegnazione abitazione familiare;

Riconoscimento di un assegno di mantenimento per i figli minori e maggiorenne non economicamente autosufficiente;

Convivenze more uxorio – affidamento ed assegno per il mantenimento dei figli naturali (nati fuori dal matrimonio) dopo la “separazione” di coppie di fatto;

Unioni civili – diritti e doveri – assistenza, consulenza e procedure applicative;

Azioni di contestazioni, disconoscimento e reclamo relativi alla filiazione;

Dichiarazione giudiziale della paternità e maternità naturale;

Azioni Tribunale dei Minorenni per decadenza e affievolimento della potestà dei genitori sui figli minori;

Volontaria giurisdizione per interdizione, inabilitazione, amministratore di sostegno.

Lo Studio con l’ausilio di colleghi esperti in materia presta assistenza nella tutela penale nel diritto di famiglia.

I delitti contro l’assistenza familiare e la persona per la tutela in particolare delle violazioni degli obblighi di assistenza familiaremaltrattamenti in famigliaingiurie, lesioni, minacce ed atti persecutori (c.d. stalking).

Possibilità di GRATUITO PATROCINIO: TRA I REQUISITI – ISEE NON SUPERIORE PER NUCLEO FAMILIARE AD € 11.493,82 – POSSIBILE RICHIEDERE IL MODULO TRAMITE IL FORM.

CONVIVENZA MORE UXORIO – UNIONI CIVILI – TUTELA DEI CONVIVENTI

Articoli redatti dallo Studio sulla materia:

ASSEGNO DI MANTENIMENTO FIGLI E CONIUGE – COVID 19 – MANCATO VERSAMENTO

INCONTRI PROTETTI PADRI