Monza, Via Vittorio Emanuele II, 15
039.328716
info@alfanistudiolegale.com

I CREDITORI DEL SINGOLO CONIUGE E IL PIGNORAMENTO DELLA SUA QUOTA DI PATRIMONIO.

Cassazione civile sez. VI, 14/01/2021, n.506

La comunione legale dei coniugi possiede natura di comunione senza quote e comporta che l’espropriazione di un bene (o più beni) in comunione, per crediti personali di uno solo dei coniugi, abbia ad oggetto il bene nella sua interezza e non per la metà.

La vendita del bene o la sua assegnazione, con scioglimento della comunione legale limitatamente al bene, consegue il diritto del coniuge non debitore alla metà della somma lorda ricavata dalla vendita del bene stesso o del valore di questo.

PER CHIEDERE LA COPIA DELLA SENTENZA INTEGRALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.