Monza, Via Vittorio Emanuele II, 15
039.328716
info@alfanistudiolegale.com

LOCKDOWN – IL FERMO DELL’ATTIVITA’ – TUTELA CONDUTTORI

IN VIA PROVVISORIA – NON SI PAGA L’AFFITTO CON ASSEGNI POSTDATATI

In caso di fermo dell’attività dovuto alla normativa d’urgenza per contrastare la diffusione del COVID-19 il mancato pagamento del canone di locazione esclude l’inadempimento colpevole dell’azienda.

E’ stato promosso dai conduttori un ricorso 700 c.p.c. per inibire alle locatrici di mettere all’incasso degli assegni postdatati a garanzia del pagamento dei canoni di locazione.

I tribunali hanno affermato che l’incasso avrebbe portato ai conduttori un pregiudizio irreparabile con conseguente segnalazione alla Centrale d’allarme interbancaria (Cai).

TRIBUNALE DI RIMINI – DECRETO 25.05.2020 segue pubblicazione

TRIBUNALE DI BOLOGNA – DECRETO 12.05.2020 segue pubblicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.